Archivio mensile:febbraio 2018

8° settimana 2018

Domenica  alle ore 9,50 incontro quaresimale di letture, riflessioni, preghiera
– Durante la Quaresima suggerisco la lettura continua del vangelo di Marco: un brano tutti i giorni accompagnato dalla lettura di un salmo
– Infatti il 19 marzo lunedì sera alle 20,30 don Violi ci farà l’INTRODUZIONE AL VANGELO DI MARCO (Dopo pasqua seguirà un secondo incontro)
Mercoledì 28 febbraio I MERCOLEDI’ DEL VILLAGGIO dalle ore 18 parliamo di elezioni coordina Claudio Malagoli e Sandro Pompei. Scambio di idee.
–  Venerdì 23 in arcivescovado con il vescovo e  Alessandro ferrari del “Gruppo di studio sull’Islam” per parlare di Cristianesimo e Islam. So che abbiamo tutti impegni se però tra di noi qualcuna o qualcuno è interessato potremmo impegnarci a costruire un rapporto continuativo su queste importanti  e delicate problematiche
Annunci

5° settimana del 2018

– Giovedì  1 febbraio dalle ore 16,30 alle ore 18, incontro del gruppo per la preparazione della liturgia domenicale nella saletta piccola in via Curie. I’incontro è aperto a tutti quelli che vogliono partecipare.

– Sabato 3 Febbraio alle ore 18 la Comunità incontra il vescovo don Erio
Nell’ultimo incontro ci aveva chiesto di parlare con lui della sua ultima lettera pastorale sulla parrocchia. Ci siamo confrontati sul documento per due domeniche mattina prima della liturgia.

Sono emersi alcuni punti chiave che noi riteniamo importanti:

  • A) Ci sembra che la parrocchia non riesca a fare un catechismo capace di interessare i giovani dopo la “chiesa dell’obbligo” la Cresima. Ma che non abbia comunque trovato un linguaggio adatto per coloro che si rivolgono alla chiesa anche per una certa impreparazione dei preti e dei catechisti.
  • B) Pensiamo che la Parrocchia debba strutturarsi in comunità più piccole per favorire la conoscenza e il dialogo.
  • C) Nella lettera pastorale non si è sufficientemente parlato della importanza della donna nella chiesa e nella parrocchia.
  • D) E’ stato osservato che quando si parla di accoglienza degli immigrati sembra emergere un approccio piuttosto assistenziale. (P.S. La risposta potrebbe essere espressa nella lettera alla città del Vescovo per San Geminano allegata).
    Lettera vescovo 31 1 18
  • E) Nella parrocchia è necessario una maggiore partecipazione di tutte le componenti della comunità: ‘laici’, uomini, donne, prete, consiglio pastorale, volontari ecc..

Le nostre osservazioni-domande, sono in parte espressione della lunga esperienza della nostra comunità, dove ognuno parla liberamente senza il controllo e il giudizio del “prete”. Donne e uomini presiedono alla liturgie. Dove grande importanza ha la preghiera domenicale con il commento della Parole e le preghiere collettive e personali.

Sandro Desco che presiederà all’incontro, chiede di preparare possibili riflessioni per iscritto a mò di domande per invitare don Erio a dare delle risposte. Il tempo a disposizione è piuttosto breve quindi si chiedono interventi brevi e l’attenzione a lasciare parlare anche altri. Per l’importanza dell’incontro siete pregati di intervenir tutti.

Alle ore 20 seguirà uno spuntino con pizza.

 

Ricordiamo che Venerdì 2 febbraio 2018 alle ore 21 alla Palazzina Pucci Largo Pucci 40

Cinquant’anni dopo: Chiara Cruciati e Michele Giorgio (presentazione del libro), parleranno dei territori palestinesi occupati e il fallimento della soluzione dei due stati.  (Nexus, Mo e Jenin, Pax Christi, Obverseas, gruppi ai quali amici della comunità partecipano).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: