Archivi categoria: appuntamenti

Collegamento nazionale CdB – Bologna: 3-4 Giugno 2017

Collegamento nazionale CdB
Bologna, 3-4 giugno 2017

 

Nei giorni 3 e 4 giugno 2017 si è riunito a Bologna (Calderara di Reno) il Collegamento nazionale delle Comunità cristiane di Base italiane, per discutere sul seguente Ordine del giorno:

  1. Resoconto sull’incontro del collettivo europeo delle CdB tenutosi a Roma a fine aprile
  2. Situazione economica e contribuzioni annuali delle CdB
  3. Organizzazione del prossimo seminario nazionale CdB (Rimini, 8 – 10 /12/2017)
  4. Varie ed eventuali.

 

Partecipanti:

 – Rosario Carlig – CdB Nord Milano

– Paolo Ferrari, Anna Caruso – CdB Verona

– Carla Galetto, Luciana Bonadio, Beppe Pavan, Paolo Sales– CdB Viottoli, Pinerolo

– Beppe Manni, Mauro Pugni, Donata Cabrini, Laura Rebuttini – CdB Villaggio

Artigiano, Modena  (solo il sabato)

– Massimiliano Tosato e Paola Pancaldi (solo il sabato) – CdB Bologna

– Paola Cavallari  (solo il sabato) – Esodo, Bologna

– Giuseppe Bettenzoli – CdB Isolotto, Firenze

– Salvatore Ciccarello, Fiore Mannarino – CdB San Paolo, Roma

– Corrado Maffia, Vincenzo Cortese – CdB Cassano, Napoli

– Giovanni Fava, Nicoletta Sonino – Noi Siamo Chiesa, Padova

Hanno comunicato di non poter essere presenti le CdB di via Città di Gap (Pinerolo), Luogo Pio (Livorno), Oregina (Genova).

 

1 – Situazione economica e contribuzioni annuali delle CdB

I lavori hanno inizio alle ore 15,30. Luciana e Paolo, a nome della Segreteria tecnica, illustrano il bilancio consuntivo al 31 maggio 2017.

A tal proposito vengono invitate le CdB che non hanno ancora provveduto a effettuare al più presto il versamento della quota annuale utilizzando il c/c della Segreteria:

Conto BancoPosta n° 3997287

Intestatari: SALES PAOLO – GHIRARDOTTI DOMENICO

IBAN: IT 26 B 07601 01000 000003997287

 

2 – Resoconto sull’incontro del collettivo europeo delle CdB tenutosi a Roma a fine aprile

 Massimiliano Tosato espone in modo dettagliato ed esauriente lo svolgimento dell’incontro e le proposte scaturitene seguendo quanto riportato nella traduzione italiana della bozza di Verbale dell’Incontro del Collegamento delle CdB EU a Roma (28 – 30 aprile 2017) di seguito riportata

(…) punto 4 all’o.d.g.

L’incontro è proseguito con valutazioni e proposte circa il prossimo incontro europeo, che sarà il 10° dopo 25 anni dal primo incontro ad Amsterdam (12-15 maggio 1983).

Circa la data, su proposta degli italiani si è scelto di fare l’incontro il 21, 22 e 23 settembre 2018 (o in alternativa il 28, 29 e 30 settembre).

 Il luogo sarà Rimini presso la “CASA PER FERIE DON BOSCO”. La scelta del luogo (Rimini anziché Roma come proposto nell’incontro di Vienna del 2106) è scaturita da due diversi elementi: il costo complessivo sensibilmente inferiore alle ipotesi romane e la capienza gestibile con maggiore flessibilità.

 Circa le tematiche, considerata anche l’attuale situazione “viva” in Europa in particolare per quanto concerne il problema dei migranti, le parole chiave individuate sono: solidarietà, immigrati, impegno sociale e comunione con la natura (come effetto sui poveri e come attitudine spirituale).

E’ stato perciò proposto il seguente titolo: “Una chiesa povera e dei poveri per un mondo più giusto“.

Nessuna decisione sui titoli/temi dei laboratori, che verranno definiti, anche sulla base delle proposte dei paesi, il prossimo anno.

 

Modalità organizzative e impegni

 Sulla linea di quanto fatto in precedenza si è deciso di realizzare un “Quaderno” stampato (per ciascuna delle 5 lingue del collegamento: francese, inglese, spagnolo, italiano, tedesco) contenente i documenti preparativi per l’incontro. Il Quaderno sarà realizzato sulla falsariga di quello fatto per l’8° incontro a Vienna nel 2009.

 Ciascun paese/regione realizzerà:

  1. una “Scheda di presentazione paese/regione” con informazioni sulle Cdb locali: numero, tipologia, attività… da inviare entro la fine del 2017
  2. una “Relazione” scritta sul tema del 10° incontro, da inviare entro maggio 2018

Le relazioni dovranno pervenire alla segreteria del collettivo europeo entro le date previste e dovranno essere prodotte in formato A5 con lunghezza massima di 2000 caratteri in Times New Roman (pt.11).

Il quaderno conterrà anche i testi delle preghiere comuni previste e delle letture e canti della assemblea eucaristica.

Sono stati inoltre affrontati vari aspetti pratici e in particolare si è stabilito che:

– le iscrizioni dovranno essere fatte entro maggio 2018

– la segreteria preparerà una bozza di “Scheda di iscrizione” da validare entro fine 2017, unitamente ad una “Scheda di prenotazione spazio espositivo”: libri, oggettistica, progetti…

Sulla base delle esperienze precedenti – Vienna e Buizingen – sono state analizzate le soluzioni adottate, positive e non, per migliorare alcune criticità emerse. Sono state focalizzate in particolare le modalità di organizzazione della prima serata, della relazione introduttiva e della assemblea eucaristica, come momenti cui porre un’attenzione specifica, con soluzioni più funzionali e migliorative.

 

Decisioni operative del Collegamento nazionale

Abbiamo convenuto che per preparare adeguatamente la nostra partecipazione è necessaria una riunione specifica del nostro Collegamento. La proposta è di partecipare in autunno al convegno presso il Monastero del Bene Comune di Sezano (Verona) sulla povertà, dedicando il sabato pomeriggio al convegno e la domenica mattina al Collegamento.

Per l’incontro europeo del 2018 dovremo inoltre decidere in merito a: scheda tematica specifica, chi invitare per la relazione introduttiva al laboratorio a cura dell’Italia, la preparazione dell’eucarestia.

 

3 – Organizzazione del prossimo seminario nazionale CdB (Rimini, 8 – 10 dicembre 2017)

 La discussione è stata articolata e attenta agli apporti di ciascuno/a, permettendoci di concludere sul “punto” alle 10,30 di domenica – e l’intero incontro alle 11.30 – con grande soddisfazione di tutti e tutte. Importanti sono stati anche i vari contributi scritti circolati nelle settimane precedenti.

Siamo partiti/e dalla proposta elaborata dalla segreteria sulla scorta del dibattito al precedente Collegamento e dei primi contributi ricevuti. Il confronto tra noi ha preso in esame ogni punto, approfondendo in particolare (raccogliamo e rilanciamo solo alcune suggestioni significative):

 

Oltre le religioni

  • “non credo alla riforma delle religioni: dobbiamo andare oltre le religioni”
  • oltre le religioni: la spiritualità
  • dalle religioni alla spiritualità
  • la spiritualità è di tutti, religiosi e non
  • la spiritualità è il nostro ossigeno

L’inutile fardello

  • Nicoletta Sonino e Giovanni Fava hanno proposto di riflettere anche sul testamento spirituale di Ortensio da Spinetoli, contenuto nel suo libro “L’inutile fardello”
  • Uno degli inutili fardelli è il patriarcato
  • “Andate e predicate il Vangelo a tutte le creature”: anche ai sassi! E’ la forza della vita: tutto si tiene se c’è armonia tra tutte le creature
  • Noi siamo sicuri/e di andare oltre le religioni? Il seminario e i laboratori ci permettono di riflettere su “a che punto siamo di questo cammino?”

 Seminario interno

  • abbiamo convenuto che quello di dicembre deve essere un “seminario di studio interno al movimento delle CdB italiane”; chi desidera partecipare è invitato/a a confrontarsi sui temi che stanno a cuore a noi
  • dopo qualche chiarimento abbiamo confermato l’importanza di avere, su ogni tema, due interventi introduttivi: di un uomo e di una donna; non in nome della parità di genere, ma per essere arricchiti/e dalla loro differenza

Sul piano strettamente operativo abbiamo condiviso la proposta di lavorare in assemblea plenaria il venerdì pomeriggio, dedicando ai piccoli gruppi le due sessioni del sabato. Per “alleggerire” il secondo giorno abbiamo scelto di invertire le due serate, dedicando il dopocena del sabato alla festa.

 

Pronunciamoci anche sulla proposta di ospitare sui pieghevoli che conterranno l’invito e il programma del Seminario pubblicità a pagamento di alcune case editrici a noi vicine, se accogliessero l’invito: Gabrielli, Chiarelettere, Conoscenza, Adista…, in considerazione anche delle spese a cui dovremo far fronte per organizzare il convegno europeo del 2018.

Entro la fine del mese vorremmo arrivare alla versione definitiva del programma. Vi chiediamo, quindi, di avanzare tempestivamente le vostre eventuali osservazioni e/o proposte.

La proposta finale uscita dal Collegamento è la seguente:

 

“BEATI GLI ATEI PERCHÉ INCONTRERANNO DIO” (Maria Vigil)

Per un cammino di spiritualità oltre le religioni

Seminario nazionale delle Comunità cristiane di base

Rimini, 8-10 dicembre 2017 – Casa per ferie Don Bosco

 

Venerdì 8 dicembre

dalle ore 13:30 accoglienza, sistemazioni, iscrizioni

ore 15:30 – inizio lavori: saluto della Segreteria, comunicazioni, informazioni organizzative

ore 16:00Claudia Fanti: “Per le CdB non è l’anno zero su questi temi; Adista è osservatorio e strumento per questa ricerca ‘Oltre le religioni’: il racconto di un’esperienza

ore 17:00Ferdinando Sudati e Giancarla Codrignani: “Il Cristianesimo è eresia” (cit. da L’inutile fardello di Ortensio Da Spinetoli)

ore 19:30 – cena

ore 21:00 – dialogo su don Milani con Valeria Milani Comparetti e Sergio Tanzarella a partire dai loro libri (rispettivamente: Don Milani e suo padre. Carezzarsi con le parole, edizioni Conoscenza 2017;   La parrhesia di don Lorenzo Milani. Maestro di vita e di coscienze critiche, edizioni Il pozzo di Giacobbe, 2017)

 

Sabato 9 dicembre

ore 9:00 – Marcelo Barros (o Augusto Cavadi) e Maria Soave Buscemi Dalle religioni alla spiritualità, per incontrare l’altro/a aldilà di dogmi e precetti

ore 10:30 – 12:30 – lavori a piccoli gruppi “A che punto siamo di questo cammino?

ore 13:00 – pranzo

ore 15.30 – Sergio Tanzarella e Letizia Tomassone: “Per un cammino di spiritualità oltre le religioni ogni novità ha bisogno di qualcuno/a che la proponga

ore 17:00-19:00 – lavori a piccoli gruppi “A che punto siamo di questo cammino?

ore 20:00 – cena

ore 21:00 – serata di festa

 

Domenica 10 dicembre

ore 9:00 – 12:00 – a cura di una CdB (aspettiamo di conoscere chi si offre…): come già fatto con successo in precedenti incontri, tutta la mattinata sarà dedicata alla celebrazione eucaristica, comprendendo anche il confronto in plenaria con i relatori e le relatrici  e tra di noi

ore 12:30 – pranzo, saluti, partenze

 

4) Varie ed eventuali

 Agenda della pace 2018 – Avete già ricevuto un promemoria, con l’invito a comunicare entro il 15 giugno alla Segreteria il numero di agende di Confronti che ogni CdB intende prenotare. Abbiamo deciso di far pubblicare anche quest’anno la nostra inserzione pubblicitaria, ordinandone un certo numero di copie (300 come l’anno scorso?)

 

********************

Il convegno di Sezano in autunno è convocato intorno all’appello “Per dichiarare illegale la povertà”. sarà anche l’occasione di parlare con Petrella per un impegno comune all’incontro europeo del 2018

 

********************

Quest’anno ricorre il 25° anniversario della “Lettura popolare della Bibbia”, nei giorni 30 agosto-3 settembre si svolgerà a Verona, presso il CUM un incontro sul tema “VENTI NUOVI PER NUOVI CAMMINI”. ALLA RICERCA DI NUOVE PRATICHE E NUOVI LINGUAGGI CHE APRANO AL RESPIRO DELLA  VITA (donne, impoveriti, terra).

La proposta è di partecipare con una presenza significativa delle nostre CdB. E’ stato inviato loro il seguente comunicato:

 

COMUNITA’ CRISTIANE DI BASE

Segreteria Tecnica Nazionale

c/o Cdb Viottoli

Via Martiri del XXI, 86 – 10064 Pinerolo (TO)

tel. +39 339 1455800 – +39 339 1733363

e-mail: segreteria@cdbitalia.it

 

Il Collegamento nazionale delle Comunità Cristiane di Base italiane, riunitosi a Bologna il 3 e 4 giugno 2017, accoglie con gioia l’annuncio della celebrazione del 25° anniversario del cammino della LETTURA POPOLARE DELLA BIBBIA in Italia.

Le CdB, condividendo la comune radice nella riscoperta del significato della Parola a partire dalla Vita e delle lotte degli impoveriti, colgono con gratitudine l’invito a partecipare all’incontro nazionale che si svolgerà al CUM di Verona dal 30 agosto al 3 settembre 2017, convinte che la condivisione delle differenti esperienze di intreccio tra Vita e Parola, in particolare legate all’approfondimento dei temi in programma nel vostro incontro (donne, impoveriti, terra), diverrà ricchezza per tutti e tutte.

Con fratellanza e sororità,

le donne e gli uomini del Collegamento nazionale delle Comunità Cristiane di Base italiane

********************

Il prossimo numero di Viottoli conterrà anche alcuni interventi su temi del libro “Oltre le religioni” di Marcello Vigli, Augusto Cavadi e Luciana Percovich. Chi ne desidera copie supplementari da diffondere in comunità ne comunichi entro il 30 giugno il numero scrivendo a fogliocdbpinerolo@gmail.com oppure viottoli@gmail.com.

********************

Ripartono le iniziative di “Chiesa di tutti Chiesa dei poveri”. La proposta è di partecipare al prossimo incontro del 2 dicembre a Roma.

********************

Don Milani e suo padre: i/le presenti al collegamento hanno già ricevuto l’email con le indicazioni per ordinare copie del libro con il 40% di sconto

********************

Per il Collegamento dei gruppi donne CdB e non solo resta da definire la data

Chiediamo scusa per eventuali imprecisioni e dimenticanze a cui vi invitiamo gentilmente di supplire e vi salutiamo con affetto.

verbale a cura di

Beppe Pavan e Paolo Sales

Annunci

Collegamento nazionale delle CdB – sabato 3 e domenica 4 giugno 2017

Care amiche e cari amici,
care comunità e gruppi,

siete invitati/e a partecipare alla riunione del Collegamento nazionale delle CdB che si svolgerà presso l’hotel Meeting di Calderara di Reno (Bologna) sabato 3 e domenica 4 giugno 2017.
La riunione inizierà alle ore 15 di sabato; la conclusione è prevista per le ore 13 (pranzo escluso) di domenica.

Ordine del giorno:

  • Resoconto sull’incontro del collettivo europeo delle CdB tenutosi a Roma a fine aprile
  • Situazione economica e contribuzioni annuali delle CdB
  • Organizzazione del prossimo seminario nazionale CdB (Rimini, 8 – 10 dicembre 2017)
  • Varie ed eventuali.

* * * * * * * * * * * * * * *

I costi delle camere – prima colazione inclusa – sono i seguenti:
camera doppia uso singola: € 49,00
camera doppia: € 62,00
camera tripla: € 72,00

Cena di sabato 3/6:  € 15,00  (primo, secondo, contorno a buffet, acqua, vino 1/4 a persona, caffè)

Chi partecipa al collegamento senza pernottare è comunque invitato/a, se possibile, ad essere presente ai lavori fin dal sabato pomeriggio.

Hotel Meeting, via Garibaldi 4 – Calderara di Reno (BO) – www.meetinghotel.it
L’hotel è raggiungibile con l’autobus n°91 TPER (linea Stazione Centrale-Calderara-Padulle-Bagno di Piano) dalla stazione di Bologna Centrale (30 minuti – fermata Calderara Garibaldi). Stiamo anche pensando di organizzare il trasferimento dalla stazione all’hotel in auto (a tal proposito chiediamo ai bolognesi e a coloro che giungeranno con mezzi propri di comunicarci l’eventuale disponibilità a svolgere questo servizio il 3 e/o il 4 dalla stazione all’hotel e viceversa).

Prenotazioni entro lunedì 15 maggio tramite il modulo che trovate al seguente link: https://goo.gl/forms/ue0jVnbttdko3aic2

********************************************************************

Invitiamo le comunità e i gruppi a provvedere al versamento della quota annuale 2017 utilizzando il C/c della Segreteria:

Conto BancoPosta n° 3997287

Intestatari: SALES PAOLO – GHIRARDOTTI DOMENICO
IBAN: IT 26 B 07601 01000 000003997287

Coordinamento CdB ottobre 2016

Collegamento nazionale delle CdB

Firenze: sabato 1 e domenica 2 ottobre 2016

Verbale

Nei giorni 1 e 2 ottobre 2016 si è riunito a Firenze, ospitato dalla Comunità dell’Isolotto, il Collegamento nazionale delle Comunità cristiane di base italiane, per discutere e deliberare sul seguente “Ordine del giorno”:

1. Valutazioni sul XXXVI° Incontro nazionale di Verona
2. Segreteria Tecnica: rotazione anticipata e nuovo mandato
3. Bilancio economico: Conto corrente, contribuzioni e preventivo 2017,
contributo “agenda della pace”
4. Sito web: stato dell’arte e prospettive
5. Iniziative e impegni futuri: Incontro Europeo CdB 2018 in Italia
6. Adesione alla rete europea “Réseau européen Eglises et Libertés”
7. Prossimo collegamento
8. Altri argomenti che potrete suggerire

Verbale dell’incontro

Sabato 1 ottobre 2016

I lavori hanno inizio alle ore 16,00.

Presenti: 15+7
– Massimiliano Tosato e Paola Pancaldi – CdB Bologna
– Rosario Carlig – CdB Nord Milano
– Paolo Ferrari e Anna Caruso – CdB La Porta, Verona
– Claudia Dauru, Giuseppe Bettenzoli, Luciana Angeloni – CdB Isolotto, Firenze
– Beppe Pavan e Paolo Sales– CdB Viottoli, Pinerolo
– Marcello Vigli, Stefano Toppi e Dea Santonico – CdB San Paolo, Roma
– Francesco Giusti – CdB via di Gap, Pinerolo
– Cristofaro Palomba e Corrado Maffia – CdB Cassano, Napoli

la domenica mattina sono giunti anche
– Pina del Nevo – CdB Coteto, Livorno
– Mario Francini – CdB Luogo Pio, Livorno
– Beppe, Laura, Donata e Mauro – CdB Modena
– Paola Ricciardi – CdB Isolotto, Firenze

Dopo aver ringraziato la Comunità dell’Isolotto, che ci ospita ancora una volta, ha inizio la riunione.

1. Valutazioni sul XXXVI° Incontro nazionale di Verona

E’ stato fatto un giro di tavolo per raccogliere impressioni e valutazioni di ciascuno dei presenti che hanno partecipato all’incontro nazionale di Verona.

La valutazione sull’incontro è stata complessivamente positiva.

alcune testimonianze

Cristofaro: incontro molto stimolante, ottima la localizzazione e i costi
Stefano: valutazione complessivamente positiva; la tavola rotonda è stata un po’ troppo omogenea e prevalentemente positiva nella valutazione del papato di Francesco
Marcello: eviterei la eccessiva presenza di “banchetti”
Rosario: a Milano siamo riusciti siamo riusciti a stimolare alla partecipazione all’incontro di Verona diverse persone, che da tempo non venivano. Tutte hanno espresso un giudizio positivo dell’incontro,sia per l’interesse reale dei temi trattati e sia per la presenza di tanti veronesi presenti non facenti parte delle CdB.
Francesco : la presenza di altre realtà ha rappresentato un valore aggiunto molto importante
Paolo F.: a Verona il 16 maggio è stato fatto un incontro con le realtà locali,che hanno espresso diverse valutazioni:

ecco alcune opinioni espresse
– apprezzata la validità della celebrazione eucaristica molto coinvolgente;
– il clima umano e familiare dell’incontro;
– aver re incontrato persone che non partecipavano da tempo;
– si è sentita una “affettività politica”;
– ho apprezzato il sorriso e la leggerezza dell’incontro (don Paolo parroco di Marcellise);
– abbiamo fatto un sogno e siamo riusciti a realizzarlo con la gente di questa città, e occorre guardare alla condivisione dei cammini (Luigi comunità della Madonnina);
– tavola rotonda troppo lunga e gestita con modalità vecchia e ripetitiva, domande generiche e poco incisive;
– sono mancati documenti su alcune questioni calde (Brennero);
– “Quali progetti di otri nuovi?”;
– è mancata una sintesi finale.
Anna: l’incontro ha aperto alcune prospettive e ha marcato la presenza della comunità per un cammino comune e un maggior coinvolgimento.
Beppe P.: giudizio positivo circa la partecipazione con apprezzamento per la presenza di giovani e di alcuni approcci internazionali. Faticosa e poco utile la sintesi finale dei lavori di gruppo, nella modalità prevista in questo caso.
Giuseppe: molto apprezzata la sistemazione logistica e i laboratori; eccessivo il numero di relatori alla tavola rotonda, poco incisiva le conduzione del dibattito. Sarebbe comunque utile recuperare i materiali
Corrado: importante la partecipazione di gruppi non omogenei alle comunità di base;
il coinvolgimento di altre realtà è una strada da percorrere nel futuro; chi gestisce i laboratori dovrebbe comunque realizzare una sintesi
Marcello: occorre capire cosa abbiamo ricavato per rilanciare il movimento. E’ necessario mantenere l’attenzione al mondo giovanile sfruttando il momento un po’ più favorevole a noi.
Peccato la mancanza di un documento finale.
Partendo dalla stampa (minore) già vicina a noi, sarebbe utile allargare la cerchia, tramite qualche grosso nome che possa farci “arrivare” ala stampa che conta.

Si è posticipato il punto 2 e si è passati a discutere del punto 3 (per consentire una immediata valutazione anche economico organizzativa dell’incontro nazionale)

3. Bilancio economico: Conto corrente, contribuzioni e preventivo 2017
Contributo per l’ Agenda della pace

La segreteria tecnica ha esposto alcuni dati di rendiconto economico e sulla partecipazione al XXXVI° incontro
(v. allegati 1 e 2)

Attualmente sul Conto di deposito della segreteria Tecnica vi sono: 4.360,90 euro

Non è stato fatto un preventivo per il 2017 non avendo al momento definito e quantificato i reali impegni per il prossimo anno, e anche in funzione della rotazione della segreteria Tecnica (v. punto 2 di seguito).

Il solo preventivo possibile è quello relativo alle spese “fisse”

causale € note
contributo collettivo EU 100,00
trasferta collettivo EU 400,00 media spese anni 2011-2015
server sito cdbitalia 100,00
totale 600,00

terminato il punto 3 si è proseguito con il punto 5.
il punto 4 viene rimandato a domenica in attesa della presenza dei modenesi – in particolare di Mauro Pugni che fa parte della redazione.

5. Iniziative e impegni futuri: Incontro Europeo CdB 2018 in Italia
Massimiliano riferisce sulla proposta fatta nell’ultimo incontro del “Collettivo europeo delle Cdb” circa l’intenzione di organizzare in Italia il prossimo “Incontro europeo delle Cdb”.
La scelta dell’Italia è legata alla rotazione e anche alla concomitanza che attualmente il segretario è italiano.

La proposta è di fare l’incontro a Roma il 12,13 e 14 ottobre 2018.
Ovviamente data e luogo sono soggetti alla verifica della reale fattibilità in quella data (sul luogo sarebbe preferibile restare a Roma)

Circa le tematiche, tenuto conto della situazione attuale vissuta in Europa in rapporto alla questione dei migranti le parole d’ordine identificate sono: la solidarietà, gli immigranti, la povertà.
Il titolo proposto è: “Una Chiesa povera per i poveri”
Una caratteristica dei convegni europei è quella di realizzarli in un luogo dove siano presenti comunità locali con le quali condividere strettamente l’incontro.
Nei precedenti incontri europei: Vienna 2009 e Buizingen (Bruxelles) 2014, gli incontri sono stati fatti direttamente nelle sedi di comunità che – diversamente dall’italia – erano anche sedi parrocchiali.
L’ospitalità: alloggio, pasti, locali di incontro,… sono stai totalmente a carico della nazione ospitante. I partecipanti stranieri (un centinaio in ambedue ei casi) si sono fatti carico in proprio delle sole spese di viaggio.

In italia al momento non esistono condizioni paragonabili per cui la sola soluzione possibile è far ricorso a strutture esterne: alberghi o strutture di ospitalità.
Questa soluzione comporterebbe però un carico economico non sostenibile appieno dalle sole CdB italiane.
Sono state perciò valutate le possibili alternative economicamente sostenibili: in ogni caso si dovrebbe prevedere un contributo economico anche dei partecipanti provenienti dalle altre nazioni.
Una soluzione a costi accettabilmente contenuti potrebbe essere Verona presso il CUM.
Tale proposta, assieme ad eventuali altre, sarà comunque valutata dal collettivo europeo cui spetterà la gestione dell’evento.

Si è poi discusso dei probabili/possibili impegni a livello nazionale per il 2017.

Prossimo incontro nazionale delle CdB italiane

Considerato che nel 2017 saranno “500 anni dalla Riforma Protestante” si è ipotizzato di realizzare il prossimo incontro nazionale assieme ai gruppi riformati italiani, in particolare con i fratelli e sorelle della FCEI (valdesi, luterani, riformati, battisti e metodisti).

Su questa ipotesi si è sviluppato un ricco scambio di opinioni senza però la definizione di tenatiche specifihe o problematiche organizzative e partecipative, essendo necessaria una preventiva verifica delle possibilità e diponibilità dei partner “protestanti”.

A tale scopo Stefano Toppi è stato incaricato di verificare la fattibilità di tale proposta con la direzione di “Confronti” e/o referenti della FCEI

I dettagli e le modalità di realizzazione dell’incontro saranno discusse e valutate nel prossimo incontro di Collegamento nazionale.
Oltre alla proposta per il 37° incontro nazionale è emersa la proposta di incontri seminariali sui temi trattati nel libro “Oltre le Religioni” (autori: John Shelby Spong – María López Vigil – Roger Lenaers – José María Vigil; Prefazione di Marcelo Barros). (v. Allegato 3 – in calce).
Proposta che è stata accolta con molto favore da gran parte dei presenti.

Nel prossimo incontro di collegamento verranno stabilite data e modalità per la realzzaizone dell’incontro seminariale.

—> nota
Da accordi con Gabrielli editore è possibile acquistare il libro con il 30% di sconto.
La Segreteri Tecnica, in collaborazione con Paolo Ferrari, si occuperà delle prenotazioni.
La consegna del libro ai richiedenti sarà fatta in occasione del prossimo collegamento naz/le.

Tra gli impegni futuri si ricorda che 2016 ci saràanno

18 – 20 novembre 2016 presso il CUM di Verona,
XXII incontro nazionale DONNE Cdb e …oltre
Il tempo dell’attesa. Intreccio fra esperienza spirituale e vita quotidiana

2. Segreteria Tecnica: rotazione anticipata e nuovo mandato

Massimiliano espone le ragioni della remissione del mandato.

L’argomento è posto all’ordine del giorno a causa della mia impossibilità di proseguire oltre questa data l’impegno straordinario che avevo accettato nel dicembre 2014.

La scelta fatta allora, con non poche difficoltà, non è più per me sostenibile per tre ordini di problemi
– primo: l’impegno richiesto è gravoso se a carico di una sola persona, e nella prospettiva dei prossimi impegni nazionali (ed europei) delle CdB mi sarebbe molto difficile farne fronte correttamente sia fisicamente che mentalmente
– secondo: la concomitanza del mio impegno per la segreteria del “Collegamento europea delle CdB” (precedente al mio impegno con la segreteria tecnica nazionale) non è più compatibile
– terzo: problemi personali/familiari

Ritengo inoltre che alla luce della evoluzione avvenuta negli anni all’interno delle CdB italiane, complice anche l’invecchiamento dei suoi membri, si debba riconsiderare la funzione della Segreteria Tecnica individuando soluzioni che superino il tradizionale affidamento di tale funzione ad una singola comunità.

Si è aperta una discussione sulla valenza e sulle funzioni della Segreteria Tecnica che ha confermato, nella stragrande maggioranza, la scelta di affidare, a rotazione, la Segreteria Tecnica ad una comunità.

Considerati i precedenti mandati e al termine di un confronto vivace e ampio, terminato la domenica mattina, la comunità di Pinerolo-Viottoli ha accettato di assumere l’incarico della Segreteria Tecnica per il prossimo triennio (2017-2019).

Domenica 2 ottobre 2016

L’incontro è ripreso la domenica mattina con la presenza di altri partecipanti delle comunità di Modena e Livorno.

Da parte di molti dei partecipanti è stato espresso il desiderio di partecipare alla celebrazione eucaristica della comunità che si sarebbe svolta alla 10,30, in locali attigui.
In questa occasione non è stato possibile dar seguito a questo “desiderata”.
In caso di futuri incontri all’Isolotto ci si organizzerà, in accordo con la comunità stessa, per favorire la partecipazione del “collegamento” alla celebrazione, magari valutando un orario compatibile con le esigenze di ambedue i gruppi.

4. Sito web: stato dell’arte e prospettive

Paolo Sales ha presentato la situazione attuale relativamente alla gestione del sito web.
Ha ribadito innanzitutto la necessità (già espressa anche nei precedenti Collegamenti) di affidare ad altri la gestione redazionale del sito.

Proprio in considerazione di ciò
– da qualche tempo non viene più fatto l’aggiornamento settimanale del sito, come avveniva precedentemente e conseguentemente la parte dinamica ora è ridotta al solo “Primo Piano”.
– ha preferito dedicarsi principalmente alla pagina Facebook che si è dimostrata più efficace in termini di attrazione/attenzione verso le nostre tematiche.

Attualmente è esiste anche un account Twitter (a seguito di novità contrattuali relative al servizio di server in atto).
Sarebbe utile che qualcuno, che frequenta con continuità Twitter, potesse occuparsi anche di tale opportunità.

Al momento oltre a Paolo la redazione è composta da Marcello e Mauro Pugni (cdb Modena).
La maggiore criticità sta nella bassa affluenza di materiali da parte delle comunità; inoltre sarebbe utile ridefinire il ruolo del sito a fronte degli strumenti di comunicazione in essere.
In particolare sarebbe utile che le stesse comunità potessero alimentare la pagina Facebook autonomamente in modo diretto:magari creando un gruppo Facebook ad hoc.
E’stata riproposta la ipotesi di riorganizzare il sito privilegiando la funzione di “contenitore” della documentazione delle CdB realizzando una “fusione” con l’archivio delle CdB di Firenze, unificando a livello digitale tutti i contenuti in un unico sito.

Paola Ricciardi relaziona sullo stato dell’arte della archivio, in particolare sul software “Archimista” usato per la gestione digitale del progetto, di cui attualmente esiste una versione web denominata “Archivista”.

Il progetto Archivio delle CdB continua con la collaborazione di Barbara Grazzini, ma nel 2105 e 2016 non ha più avuto il contributo della Tavola valdese.
Questo comporterà la necessità in futuro di definire la continuità del progetto stesso.

Alcuni interventi in particolare: Corrado, Cristofaro, Paolo Stefano e Massimiliano hanno sottolineato l’esigenza di integrare e gli “archivi” dei due siti, consentendo una fruizione diretta di tutti i documenti già disponibili in digitale (nelle diverse forme possibili)e anche dei paradati (schede) contenuti in Archimista.
Ciò per facilitare una semplice ed efficace consultazione da parte degli utenti, in particolare quelli che non hanno adeguata dimestichezza con gli strumenti informatici.

Al termine della discussione sul sito Rosario Carlig ha accettato di fare da coordinatore della di redazione e revisore dei contenuti coadiuvato da Mauro Pugni che formeranno il nucleo portante della redazione.

Al termine della discussione sul sito, su proposta di Marcello Vigli al quale vanno fatto infiniti ringraziamenti per la sua disponibilità in tutti questi anni, Rosario Carlig della CdBNordMilano ha accettato di fare da coordinatore della redazione e revisore dei contenuti, coadiuvato da Mauro Pugni per le altre attività redazionali. Insieme formeranno il nucleo portante della redazione,per cui d’ora in poi per qualsiasi problema inerente il sito bisogna rivolgersi a Rosario (cell.3397952637 ,email rcarlig@virgilio.it).
Paolo Sales mantiene la gestione tecnologica del sito.

In conclusione si è poi affrontato il nodo della gestione dei comunicati stampa.
Stante la minor disponibilità di Marcello a proseguire nella funzione di stimolo e gestione del gruppo “comunicati” (*), verrà richiesto a Gilberto Squizzato, che già faceva parte del gruppo, di assumere il ruolo di produrre la prima bozza.
Rosario Carlig contatterà direttamente Squizzato per verificare tale proposta.
Le modalità di funzionamento del gruppo rimarranno immutate.
La diffusione dei comunicati sarà fatta, come già attualmente, dalla Segreteria Tecnica
(*) Anna Caruso, Francesco Giusti, Beppe Manni, Gabrielle Natta, Palo Sales, Gennaro Sanges, Stefano Toppi, Massimiliano Tosato, Marcello Vigli.

Per ragioni di tempo non è stato possibile affrontare il punto 6 all’o.d.g.: Adesione alla rete europea “Réseau européen Eglises et Libertés”, la cui discussione è rinviata la prossimo Collegamento.

7. Prossimo collegamento
A conclusione dell’incontro si è definita la data del prossimo collegamento che si terrà il 21 e 22 gennaio 2017.
Il luogo è ancora da definire: una prima soluzione – nella ipotesi di poter consolidare un luogo permanente per gli incontri di collegamento – è Firenze.
Tale soluzione è legata alla verifica della possibilità di trovare una collocazione logistica in zona (Polisportiva?) che consenta di mantenere un legame con la comunità senza aggravare troppo la Comunità stessa.

Qualora l’ipotesi Firenze non fosse praticabile, la segreteria tecnica valuterà quale soluzione logistica adottare.

Alle 12,12 i lavori del collegamento sono conclusi, ma l’incontro è continuato con un ottimo e abbondante pranzo comune, preparato dalla comunità dell’Isolotto, cui è stata espressa una sincera gratitudine per l’impegno profuso nell’accoglierci.
Grazie ancora a Tina, Francesco, Claudia, Giuseppe, Luciana e a tutti e tutte membri della comunità, di cui purtroppo non ricordo i nomi.

Bologna, 6 ottobre 2016

Coordinamento CdB febbraio 2016

RESOCONTO DEL COOORDINAMENTO NAZIONALE CDB – VERONA, 13-14 FEBBRAIO 2016

(ESTRATTO DEL VERBALE)

Nei giorni 13 e 14 febbraio 2016 si è riunito a Verona presso il CUM, il Collegamento nazionale delle Comunità cristiane di base italiane per discutere e deliberare sul seguente

“Ordine del giorno”:
1.Bilancio 2015 e preventivo 2016
2.Conto corrente, contribuzioni
3.Prossimo incontro nazionale: organizzazione e laboratori.
4.Presenza sul web e archivio digitale
5.Prossimi impegni e presenza in iniziative “aperte”
6.Adesione alla rete europea “Réseau européen Eglises et Libertés”
7.Prossimo collegamento
8.Altri argomenti che potrete suggerire

I lavori hanno inizio Sabato alle ore 16,00. Presenti: 22 (18+4) in rappresentanza di 10 comunità

CdB via città di Gap, Pinerolo Francesco G

CdB Viottoli, Pinerolo Beppe P, Paolo S e Memo S

CdB Nord Milano Rosario C

CdB La Porta, Verona Paolo F, Anna C, Bruno F e Anna T (sabato)

CdB Isolotto, Firenze Giuseppe B

CdB San Paolo, Roma Stefano T, Dea S, Marcello V, Mimmo S e Antonella

CdB Cassano, Napoli Cristofaro P

CdB Vomero, Napoli Franco B

CdB di Modena Beppe M, Mauro P, Maria N, Luigi M, Donata C

Massimiliano T – Segreteria tecnica (CdB Bologna)

Verbale dell’incontro

Massimiliano presenta i dati relativi al consuntivo 2015 e preventivo 2016

1.Bilancio 2015 e preventivo 2016

1.a – Bilancio consuntivo: dati al 31/12/2015 (dettagli in allegato)

– Saldo 3.445,00 euro

– Entrate totali: 2.125,00 euro

– Uscite totali: 969,00 euro

Le entrate, frutto delle contribuzioni delle 15 comunità che hanno versato un contributo per il 2015, sono state pari a 1.880 €

1.b – Preventivo 2016

– uscite

– spese fisse correnti: 650 €

– spese XXXVI° incontro nazionale: 1.800 €

– fondo di perequazione x sostegno ai partecipanti svantaggiati: 1.000 €

3.450 €

– entrate

Se in linea con le annate precedenti si possono prevedere entrate per almeno 1700 euro.

2.– Conto corrente

è attivo il conto di deposito

Conto n° 324559624

Intestatari: Massimiliano Tosato, Paolo Ferrari

IBAN: IT 71 C 0316901600000324559624

– contribuzioni 2016

La realizzazione dell’Incontro nazionale di aprile, il XXXVI° necessiterà di un impegno economico straordinario. (v. preventivo – uscite)

Si invitano le comunità ad inviare il contributo annuale possibilmente prima dell’incontro.

3.– Prossimo incontro nazionale

(v. programma dettagliato)

trasporti

per chi arriva in treno verrà effettuato un servizio navetta che avrà inizio dalle 13 fino (max) alle 16,45 con una cadenza di 45 minuti.

Ipotesi di partenze da Stazione FS Porta Nuova:

– alle ore: 13,00; 13,45; 14,30; 15,15; 16,00; 16,45 (ultima).

La quantità di corse e gli orari saranno verificati sulla base delle risultanze che ricaveremo dalle schede di iscrizione.

Gli orari definitivi e il punto di raccolta verranno comunicati agli iscritti e pubblicati sul sito http://www.cdbitalia.it in tempo utile.

E’ previsto un contributo (da confermare) di 2 o 3 euro a persona per coprire le spese di trasporto diretto dalla stazione FS al CUM.

Analogo servizio – dal CUM alla Stazione FS Porta Nuova – verrà effettuato il lunedì pomeriggio a partire indicativamente dalle 14 fino alle 16.

Per chi arrivasse in aereo sarà disponibile, su richiesta, un servizio di trasporto.

Informazioni utili per chi arriva in auto saranno comunicate in tempo utile e pubblicate sul sito http://www.cdbitalia.it
•da Milano:

da A4 uscita casello di Sommacampagna, dopo la rotonda direzione >Verona poi prendere a sinistra Via Rezzola, Via Ceolara e Via Cason in direzione di Verona; dopo 8,2 km Via Bartolomeo Bacilieri, 1.
•da Bologna/Trento/Venezia

da A22/E45 uscita Verona Nord, prendere SR62 e SS12 in direzione di Via B. Bacilieri, 1.

Comunicazione e diffusione

Comunicazione e informazione sul prossimo incontro saranno veicolate tramite il sito web e la pagina Facebook.

Inoltre verrà data comunicazione tramite

– stampa nazionale e riviste: Adista, Confronti, Esodo, …

– stampa locale: Arena,…..

– emittenti locali: TELEPACE

– indirizzario comunicati stampa

Saranno predisposti cartelli informativi stradali di indicazione per raggiungere il CUM.

Iscrizione

Il costo di iscrizione è stato fissato a 10 euro a persona.

Esenti: disoccupati, studenti, e abitanti a sud di Roma e Pescara, e delle isole.

A i veronesi e ai pendolari sarà richiesto un piccolo contributo extra per il fondo perequativo previsto per i più disagiati, per lontananza o per difficoltà economiche (v. Finanziamento)

Costo

Il costo previsto per il pernottamento e i pasti sarà di 100 Euro a persona per l’intero periodo:

2 pernotti e 4 pasti, dalla cena di Sabato 23 al pranzo di Lunedì 25.

Sono disponibili camere singole, doppie e matrimoniali.

Serate

La serata di sabato ci sarà uno spettacolo teatrale del gruppo ISTARION di Reggio Emilia (tratto dal libro “Le tredici lune” di Maria Soave Buscemi)

Parte del costo sarà a nostro carico ci sarà un onere indicativo di 300 euro.

Per la serata di domenica si organizzerà una visita in città, a cura dei veronesi.

Si valuterà l’uso di pullmini per il trasporto (oltre alle eventuali auto disponibili).

Titolo e tema

alla fine il titolo prescelto è stato:

Vino nuovo in otri vecchi (Lc. 5,37)

Novità e contraddizioni nella comunità cristiana e nella società al tempo di Francesco.

alle 19,30 si sono conclusi i lavori delle prima giornata.

Domenica 14 febbraio

I lavori riprendono proseguendo la discussione del punto 3 dell’ O.d.g.

Tavola Rotonda

sabato 23 aprile dalle 16 alle 19

La tavola rotonda di apertura è programmata per offrire ai convegnisti una visione articolata del tempo nel quale le comunità sono chiamate a vivere, siamo interessati, in particolare, ad una valutazione delle “ricadute” derivanti dell’azione di papa Francesco e dalla sua ” presenza” nella chiesa e nella società.

Di che qualità è il vino nuovo, e quali problemi pone agli otri, fra cui le stesse Cdb, che sono “interessati” a riceverlo?

E’ indubbio che, indipendentemente dalla valutazione, il pontificato di Francesco rappresenta una novità nella storia, ma soprattutto nell’attualità della Chiesa e, più in generale, delle chiese e dei rapporti tra esse, con evidenti conseguenze sulle società e sui rapporti fra gli stati.

I relatori invitati saranno
•Maria Bonafede: pastora valdese a Torino e già Moderatore della Tavola valdese
•Maria Soave Buscemi: Biblista brasiliana formatrice in “Lettura Popolare della Bibbia”,
•Pier Luigi Di Piazza: presbitero fondatore del Centro “Ernesto Balducci” a Zugliano (UD)
•Sergio Tanzarella: docente alla Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale

Gli interventi, della durata di 20 max 30 minuti, saranno coordinati da Marcello Vigli

Laboratori

Vengono confermati i 4 laboratori già proposti

I° laboratorio:

linguaggi e contenuti della fede: alla ricerca di nuovi linguaggi e prassi della fede che parlino al nostro tempo

a cura della comunità di Pinerolo – via città di Gap
•esplorare la pluralità dei linguaggi esistenti.
•ostacoli che linguaggi ed immaginari possono creare alla fede.
•creatività comunitaria nel dire Dio oggi

II° laboratorio:

piccole comunità cristiane testimonianti modi nuovi di essere chiesa nella società di oggi

a cura della comunità di Modena – coordinato da Bepi Campana (da confermare)

Le nostre Piccole Comunità non clericali possono crescere anche fuori dalle Istituzioni; piccoli gruppi laici che possono anche essere in supporto alle Parrocchie ma avere un proprio legame col territorio, per essere al servizio del territorio. Sono le esperienze di liberazione che nascono tra la gente (otri nuovi) che permettono di illuminare in modo nuovo la Parola. Spazio anche a Gruppi di Donne molto attive e senza preti.(B. Manni)

III° laboratorio:

solitudini del tempo presente: testimonianze e scelte nelle situazioni di disagio: le comunità ascoltano, condividono e si interrogano – a cura della comunità di Verona in collaborazione con comunità di Gorizia, gruppo “Raab” di Rovereto

IV° laboratorio:

la chiesa di base al tempo di Francesco

a cura della comunità del Cassano di Napoli

Organizzazione dei laboratori

Francesco della comunità di via città di Gap (Pinerolo) propone di inviare preventivamente – entro la fine di Marzo – una pagina informativa sul tema del laboratorio da mettere nella cartellina (e pubblicare sul sito).

Si decide inoltre che ciascun laboratorio produrrà un report finale per gli “atti” redatti in formato digitale e da pubblicare sul sito delle cdB.

Ciascun laboratorio relazionerà sulle attività svolte durante la assemblea comunitaria nella mattinata di lunedì 25 con interventi di 5 minuti per ciascun laboratorio.

Le attività dei laboratori dovranno tenere presente il percorso delle donne già in atto, e ovviamente del tema dell’incontro.

“Fiera” e “Piazza dei progetti comunitari”.

Lo spazio espositivo sarà realizzato all’ingresso nell’area prospiciente la reception.

Essendo stata manifestata la richiesta di poter presentare progetti specifici attivati o in progettazione da parte delle singole comunità, si è deciso di dedicare un momento specifico di presentazione.

La “Piazza dei progetti comunitari” sarà realizzata in assemblea plenaria la domenica mattina a partire dalle ore 9, fino alla 9,45.

Massimo di 10 progetti: per la ammissione varrà la data di iscrizione

Le richieste di intervento dovranno essere presentate preventivamente tramite la scheda di prenotazione, entro fine marzo

Sono previsti interventi di 3 massimo minuti (la durata effettiva sarà commisurata al numero effettivo di interventi richiesti).

Ciascuna comunità può inviare una sola scheda di prenotazione

Paolo S aprirà la “piazza dei progetti comunitari” con la presentazione delle novità del sito web.

Assemblea eucaristica

a cura della comunità di “Pinerolo Viottoli” dalle 9 alle 13

all’interno della assemblea eucaristica saranno presentati
•i risultati dei 4 laboratori,
•“Carcere, riconciliazione–misericordia” – una testimonianza Paola Cigarini del Gruppo Carcere-Città (MO)
•scambio di riflessioni

Scheda di iscrizione

la scheda di iscrizione singola dovrà contenere informazioni relative a:
•dati anagrafici
•comunità di appartenenza
•tipo di camera desiderata: singola, doppia, matrimoniale, altra (da specificare)
•esigenze alimentari, allergie e intolleranze: menu vegetariano, senza glutine, …
•modalità di arrivo: treno, auto, aereo,…
•utilizzo della navetta dalla Stazione FS al CUM: orari e modalità
•scelta del laboratorio
•la scheda dovrà essere inviata preventivamente alla Segreteria Tecnica entro il 31 marzo.

la scheda di iscrizione di comunità dovrà contenere informazioni relative a:
•dati anagrafici
•servizi richiesti: spazio in “Fiera”
•intervento nella “Piazza dei progetti comunitari”

•la scheda dovrà essere inviata preventivamente alla Segreteria Tecnica entro il 31 marzo

Ristorazione

Sarà disponibile un menù vegetariano dea concordare con il CUM.

Paolo Ferrari è incaricato di redigere una lista di piatti specifici.

Inviti

Si decide di inviare inviti formali a:

– Vocatio, Preti operai, NSC, CdB EU, Viandanti, Evangelici…

Preventivo economico XXXVI° incontro

Per favorire la partecipazione si è deciso, anche in considerazione delle attuali disponibilità di cassa, di costituire un fondo di perequazione del valore di 1.000 euro.

Le modalità di erogazione saranno definite in sede di incontro sulla base delle richieste avute.

4.– Sito web

Paolo relazione sulla situazione attuale.

La pagina Facebook (FB) è molto visitata diversamente dal sito. D’ora in poi sarà la nostra vetrina principale.

Paolo comunica di aver attivato di sua iniziativa una “sponsorizzazione” a pagamento per promuovere la pagina FB, al costo di circa 2 euro giornalieri con buoni risultati.

A seguito di ciò i “mi piace” sono aumentati e si incrementano con continuità. Si è perciò deciso di mantenere la ” sponsorizzazione” fino a fine aprile. I costi pregressi e quelli fino a fine aprile saranno finanziati dalla cassa della segreteria tecnica.

Il sito sarà aggiornato (anche graficamente) e sarà dedicato prevalentemente ai nostri contenuti.

Ciò consentirà di avere un aggiornamento meno oneroso, anche in ragione delle diminuite disponibilità di Paolo, legate alla sua più stabile attività lavorativa.

E’ però necessario che le comunità si facciano carico di alimentare il sito con contenuti originali.

I “primo piano” resteranno visto anche il buon seguito e la buona programmazione gestita da Salvatore C.

Verrà realizzato un “Primo Piano” (editoriale) specifico per presentare la nuova filosofia di gestione e i cambiamenti del sito web.

Un nodo cruciale dei contenuti è quello relativo agli atti dei nostri incontri.

Spesso c’è solo il programma. Si invitano le comunità/singoli che al tempo hanno organizzato i vari incontri a “completare” gli atti recuperando tutti i materiali introduttivi e finali disponibili.

Paolo, all’interno della “piazza dei progetti comunitari” (domenica mattina prima dei laboratori) presenterà le novità del sito.

5.– Comunicati

La attuale organizzazione dei comunicati, passata la fase di rodaggio, si è dimostrata efficace e funzionale, anche grazie alla disponibilità di Gilberto S nella fase di redazione.

Beppe M supporterà Marcello V nella proposizione di comunicati.

Massimiliano Tosato
Segreteria tecnica nazionale delle CdB

Coordinamento CdB dicembre 2015

Coordinamento Comunità di Base 12 – 13 Dicembre 2015.

CLCCA  qui: —> Verbale 12 13 dicembre 2015 

Coordinamento CdB settembre 2015

Per visionare il VERBALE dell’incontro cliccare su:

incontro di Livorno 26-27 Settembre 2015

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: